Lavora con L'Antica Compagnia Siciliana

ANTICA COMPAGNIA SICILIANA
INVESTIRE SICURO!

* ANTICA COMPAGNIA SICILIANA *
Partita IVA 04605780875 * REA 307153 Catania
Sede: Via Trieste, 52 95100 CATANIA

Cucina Siciliana Tradizionale



I Primi Piatti dell'Antica Compagnia Siciliana

Piatti pronti in mono porzione e teglie da 1 e 2 Kg.
In vaschette monoporzione, direttamente in microonde, pronte in 5 minuti.

Penne all'arrabbiata - Spaghetti alla carbonara - Cannelloni di magro - Lasagne alla bolognese - Rollè di spinaci
Linguine verdi - Risotti ai funghi e alla marinara - Fusilli alla siciliana - Fettuccine panna e prosciutto
Torta di patate - Melanzane alla parmigiana - Gnocchi di patate

Lavora con noi. Antica Compagnia Siciliana   Piatti pronti

Specialità siciliane non surgelateGranite e gustosi gelati
L'Antica Compagnia Siciliana ha saputo conciliare, nel realizzare i prodotti tipici siciliani, il rispetto dell'antica arte della cucina regionale con le moderne esigenze dei consumatori.
L'accurata selezione delle materie prime, tecnologie d'avanguardia, professionalità organizzativa garantiscono l'ottima qualità dei prodotti.

Produzione artigianale
Alta rosticceria siciliana: Arancine (12 gusti -ragù, nero di seppie, carbonara, pistacchio, frutti di mare ecc.), Cartocciate, Scacciate ecc.
Fine pasticceria siciliana: Cassate Siciliane, Torte di Ricotta, al Mandarino, al Pistacchio al Limone ecc., Rollè di Ricotta (Cakes - Gateau - Quarkkasetorte), Iris, Panzerotti di crema, cioccolata e ricotta, cornetti, raviole di ricotta ecc.
Primi Piatti: Mono porzioni da 350 gr. - Teglia da 1 o 2 Kg.
Tutte le confezioni sono sigillate all'interno e all'esterno.
Prodotti personalizzati per Pasticcerie e grandi distributori.
La raffinatezza nella presentazione è solo l'espressione più invitante dei nostri prodotti.
Prodotti surgelati
Esportiamo in tutto il mondo.
Infoline +39 347 7240044 Resp. Commerciale: Christian E. Maccarone

Ricerchiamo Distributori dei nostri prodotti
in Europa e Paesi del Mediterraneo

Informazioni: Tel. +39 0950946015 - 393 1123178 - SKYPE: Antica Compagnia Siciliana

Pasta chi sardi (Pasta con le sarde)

Questo piatto è ritenuto un classico della cucina siciliana e forse il più originale. Gli elementi che lo compongono ne fanno un piatto unico: essi vanno dalla pasta al pesce, dalle verdure alla frutta. Ciò che lo caratterizza maggiormente è il contrasto tra piccante e dolce, tipico della cucina siculo-araba. L'origine del piatto è leggendaria: la sua paternità viene attribuita al cuoco del generale arabo Eufemio che sbarcato in Sicilia alla conquista dell'isola si trovò a dovere sfamare le sue truppe in condizioni precarie. Il cuoco aguzzò l'ingegno mettendo insieme quello che la natura dei luoghi gli offriva e cioè il pesce ed i finocchietti, la fantasia poi gli suggerì l'aggiunta dei pinoli, della passolina e dello zafferano.
Leggenda a parte, riteniamo che il piatto alla sua origine non dovette essere completo così come noi lo conosciamo, ma appare verosimile che esso sia il frutto di progressivi perfezionamenti attraverso i secoli. È probabile anche che l'uso di aromatizzare il pesce con il finochietto selvatico risalga ai Greci o ai Romani: si pensi tra l'altro come i Romani facessero largo uso di pesce per ricavarne il 'liquamen' ed il 'garum' con le quali salse condivano persino i dolci. Certamente l'uso arabo vi aggiunse come abbiamo visto l'uva passa, i pinoli e lo zafferano.


La ricetta:


Bucatini o maccheroncini di semola di grano duro, kg. 1 - Finocchietti di montagna, 5 mazzetti o gr. 300 netti - Sarde fresche diliscate e squamate, gr. 700 - Mezza cipolla - Olio di oliva di frantoio, gr. 150 - 2 acciughe salate ben pulite - 1 bustina di zafferano - un cucchiaio di pinoli - due cucchiai di uva passa - Facoltativi: una noce di estratto di pomodoro di quello asciugato al sole - un cucchiaino di zucchero - mandorle tostate e tritate.

Nettate i finocchietti scegliendo le parti più tenere e cuoceteli in molta acqua alla quale aggiungerete sale in proporzione. A cottura avvenuta, con apposita paletta, estraete i finocchietti e conservate l'acqua di cottura avendo cura di lasciarvi dentro qualche pezzetto minuto della verdura, giacchè in essa dovrete cuocere la pasta. Tritate col tritaverdure i finocchietti, mettete l'olio in una casseruola e unitevi la cipolla tritata. Lasciatela ammorbidire e unitevi i finocchietti, lo zafferano, le sarde ripulite accuratamente, le acciughe salate a pezzettini, i pinoli e l'uva passa. Lasciate soffriggere per pochi minuti ed infine aggiungete l'estratto di pomodoro già diluito in poca acqua di cottura dei finocchietti, aggiungete un po' di zucchero e se occorre un po' di sale. Lasciate cuocere lentamente per venti minuti. La pasta, come dicevamo, va cotta nel brodo della verdura e va scolata a mezza cottura: essa va posta in un tegame alternando suoli di condimento e suoli di pasta, infine incoperchiata, e posta su fuoco dolce, viene portata a cottura. Si consiglia di servirla su piatto di ceramica decorata, tipico siciliano. Se lo gradite potrete rifinire il piatto cospargendolo in superficie con mandorle tostate e tritate.

Testo liberamente tratto dal libro di Tommaso D'Alba "La cucina siciliana di derivazione araba" (ed. Vittorietti s.p.a. - Palermo, dicembre 1980).

Confezioni per GDO        Il nostro Catalogo        Cassata siciliana

 

Apri un punto vendita in franchising    Cremolose

Se desiderate informazioni, inviate una E-mail a:


info@anticacompagniasiciliana.com

Indirizzo Web 
www.anticacompagniasiciliana.com
 

Il Franchising dell' Antica Compagnia Siciliana: il tuo futuro imprenditoriale



Tutti i diritti sono riservati-Copyright 1996-2013
© Antica Compagnia Siciliana Catania